Hillary Clinton danza in Sudafrica

Il segretario di Stato Usa si è messa a ballare durante una cena di gala a Johannesburg

Il ritmo dell’Africa è contagioso, non c’è protocollo che tenga. Ne sa qualcosa il segretario di Stato Usa Hillary Clinton, che a una cena di gala organizzata a Johannesburg dal ministro degli Esteri sudafricano Maite Nkoana-Mashbane, ha abbandonato per qualche minuto la sobrietà richiesta a tutti i diplomatici e si è messa a fare un ballo “afro-dancing” insieme agli altri partecipanti alla festa.

Un fuori programma davvero speciale, dove il capo della diplomazia americana, sfoggiando un abito blu che non passava inosservato, non ha esitato a muoversi in modo intrigante e sincopato secondo i dettami della musica africana. Ovviamente, a una protagonista “di natura” come Hillary Clinton, ospite d’onore della serata, i convitati hanno riservato il centro della sala per il ballo. E la numero uno della diplomazia a stelle e strisce non ci ha pensato su due volte e si è scatenata nella danza, incitata soprattutto da una cantante coloured arrivata alla cena per intrattenere i partecipanti.


Certo, Hillary Clinton non si trovava lì per esibirsi davanti alle autorità sudafricane. Il segretario di Stato era in missione in Sudafrica – il tour comprende altre sei nazioni africane – per promuovere gli Stati Uniti come alternativa alla Cina e alla sua crescente politica di land grabbing in Africa. Per land grabbing si intende l’acquisto di terreni e di risorse in Paesi in via di sviluppo da parte di potenze straniere, le quali approfittano della povertà dei territori e della scarsa forza contrattuale dei lavoratori per sfruttare le terre senza arricchire le popolazioni locali. In Sudafrica, Hillary Clinton è arrivata a poche settimane di distanza dalla visita del marito Bill, che il 17 luglio scorso era andato a rendere omaggio all’eroe del Sudafrica, Nelson Mandela.

Infatti, il giorno successivo all’incontro tra l’ex presidente sudafricano e Clinton si celebrava il Mandela day. Il marito, insomma, aveva fatto notare la sua presenza omaggiando il suo personaggio simbolo. La moglie Hillary, sempre pronta a divertirsi quando è consentito, si farà ricordare per aver reso onore alla cultura e alle tradizioni di un popolo che nella danza trova la sua identità più autentica.

Ricerca

Le notizie del giorno