Hilton: le violenze subite all'interno dell'esclusivo liceo Provo Canyon School

·2 minuto per la lettura
paris hilton abusi
paris hilton abusi

Paris Hilton ha confessato gli abusi alla commissione senatoriale Giustizia dello Stato dello Utah. I maltrattamenti fisici e psicologici riportati dall’ereditiera sono avvenuti all’interno dell’esclusivo liceo Provo Canyon School, che ha frequentato quando aveva 16 anni.

Paris Hilton: gli abusi

Una testimonianza che fa accapponare la pelle, quella che Paris Hilton ha fornito alla commissione del Senato Giustizia dello Stato dello Utah. L’ereditiera ha raccontato che, quando frequentava il liceo Provo Canyon School, è stata maltrattata sia fisicamente che psicologicamente. All’epoca aveva soltanto 16 anni ed è rimasta nell’istituto per 11 mesi. Ha dichiarato:

“Il mio nome è Paris Hilton, sono una persona sopravvissuta all’abuso delle istituzioni e parlo oggi a difesa di centinaia di ragazzi detenuti in strutture di rieducazione sparsi negli Stati Uniti. (…) Ero costretta a prendere pillole, mi lasciavano stordita per giorni. Riuscivano a piegare la mia volontà. La mia custode si vantava con le colleghe di essersi riuscita. Per tutti i venti anni che ho alle spalle sono stata perseguitata da un incubo ricorrente: due sconosciuti mi rapiscono nel mezzo della notte, mi spogliano per perquisirmi, e poi mi rinchiudono in un edificio. Mi piacerebbe dirvi che si è trattato solo di un cattivo sogno, ma non è stato così”.

Con voce tremante e lacrime agli occhi, Paris ha raccontato la sua esperienza fin nei minimi dettagli. La Hilton ha riportato la sua testimonianza a favore del disegno di legge che richiede una maggiore supervisione dei centri di riabilitazione giovanile da parte del governo. Non è la prima volta che l’ereditiera racconta gli abusi. Lo scorso settembre, infatti, ne aveva parlato nel documentario “This is Paris“.