In hinterland napoletano sequestro tonnellata rifiuti pericolosi -2-

Psc

0, 23 nov. (askanews) - All'interno del locale è stata rinvenuta un'ingente quantità di batterie esauste per autovetture, compressori per frigoriferi, bombole di gas, tutti rifiuti speciali pericolosi per i quali l'azienda non deteneva le prescritte autorizzazioni né tantomeno era in grado di fornire alcuna documentazione.

L'area e i rifiuti interno sono stati sottoposti a sequestro e il titolare della ditta di smaltimento è stato denunciato per attività di gestione di rifiuti speciali pericolosi senza autorizzazione.