In hinterland napoletano sequestro tonnellata rifiuti pericolosi

Psc

Napoli, 23 nov. (askanews) - Oltre una tonnellata di rifiuti speciali pericolosi, custoditi presso una ditta di stoccaggio con sede nell'hinterland napoletano, è stata sequestrata dalla polizia. Apparentemente nell'azienda, che nel proprio magazzino custodiva del materiale ferroso, tutto sembrava regolare nel corso del controllo degli agenti.

Un'ispezione accurata dei luoghi ha, però, permesso ai poliziotti della Polfer di individuare, in un'area attigua alla struttura oggetto di controllo, un ulteriore deposito, chiuso e assicurato con un lucchetto. Dagli accertamenti effettuati sul posto è emerso che la struttura in muratura e lamiere era stata concessa in uso gratuito al titolare della ditta. (Segue)