Hiroshima: Giappone firmi Trattato Onu per bando armi atomiche -3-

Coa

Roma, 6 ago. (askanews) - Shinzo Abe ha ribadito oggi il suo impegno di fungere da "ponte" tra i Paesi che detengono la bomba e quelli che non ce l'hanno per liberare il mondo dall'arma nucleare. "Con l'aiuto di entrambe le parti, li incoraggerò pazientemente a dialogare e sono determinato a guidare gli sforzi internazionali in questa direzione", ha affermato il premier di Tokyo.

La bomba di Hiroshima causò complessivamente la morte di 140.000 persone. Tre giorni dopo, una seconda bomba atomica americana colpì la città di Nagasaki, causando la morte di circa 74.000 citadini. Il 15 agosto 1945, il Giappone annunciò la sua resa.