"Ho il coronavirus", passa col rosso: multa e denuncia

webinfo@adnkronos.com

E' stata fermata dopo essere passata con il semaforo rosso in corso Quadrio a Genova dalla polizia locale e, per evitare il verbale, ha detto di avere il coronavirus. Protagonista della vicenda, accaduta ieri pomeriggio, una donna di 59 anni che è stata denunciata per procurato allarme ma anche per sostituzione di persona e guida senza patente.  

Quando gli agenti l'hanno fermata, la donna sulle prime ha mostrato un documento di guida scaduto e ha dichiarato di avere la patente valida a casa. Davanti ai vigili che l'hanno accompagnata nella sua abitazione ha poi iniziato a fingere malesseri, febbre e mal di  testa, dichiarando di essere affetta da coronavirus. Da lì è scattata la procedura: gli agenti, indossata la mascherina, hanno chiamato il 118: verificato da parte dei sanitari che non aveva alcun problema legato al virus, nei confronti della donna è partita la denuncia.