"Ho il coronavirus", scherzo in metro: rischia 5 anni di carcere

webinfo@adnkronos.com

Finge di avere il coronavirus nella metro di Mosca, ora rischia 5 anni di carcere. La polizia ha arrestato un giovane, protagonista di uno scherzo in un convoglio della metropolitana nella capitale russa, come riferisce il Moscow Times. Il ragazzo, in un vagone affollato, si è presentato indossando una mascherina. Quindi, ha perso l'equilibrio urtando un passeggero e crollando a terra tra il panico generale.  

L'episodio risalirebbe al 2 febbraio. I media russi, e in particolare l'agenzia Interfax, hanno riportato le parole di Irina Volk, portavoce della polizia: "Uno dei sospettati è stato arrestato, stiamo cercando i complici". La persona arrestata, che rischia 5 anni di carcere, secondo i media locali sarebbe un blogger, Karomat Dzhaborov.