Hollande: Da estrema destra rischio per la Francia, voterò Macron

redazione web
Hollande: Da estrema destra rischio per la Francia, voterò Macron

"Di fronte al rischio che la vittoria di Marine Le Pen comporterebbe, non possiamo tacere o rifugiarci nell'indifferenza. Da parte mia, voterò Emmanuel Macron. Accolgo con favore tutte le personalità politiche che, a proposito delle stesse riserve sul suo progetto, hanno chiesto di far lo stesso. È colui che difende i valori che permettono l'unità dei francesi". Queste le parole del presidente francese, François Hollande, che dall'Eliseo commenta i risultati del primo turno delle presidenziali, in cui sono usciti vincitori il centrista indipendente Emmanuel Macron e Marine Le Pen.

"La presenza dell'estrema destra fa di nuovo correre un rischio al nostro Paese". Tali minacce riguardano, secondo Hollande, "soprattutto le conseguenze che ci sarebbero con l'attuazione del suo programma sul nostro Paese: il potere d'acquisto dei francesi sarebbe direttamente tagliato se Marine Le Pen vincesse e la Francia uscisse dall'eurozona. Le misure protezioniste comporterebbero migliaia di posti di lavoro soppressi", "c'è il pericolo di isolamento della Francia e della rottura con l'Unione europea", all'insegna della lotta al terrorismo sarebbe "stigmatizzata una parte dei nostri cittadini per motivi di religione e origine. Lei metterebbe a rischio i principi della Repubblica".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità