Hollywood, morto l'ex attore di "Girls"

·2 minuto per la lettura
morto peter scolari
morto peter scolari

Lutto nel mondo dello spettacolo statunitense: all’età di 66 anni è morto Peter Scolari, a causa di un cancro contro cui lottava da molto tempo. Molto amico di Tom Hanks, aveva ricevuto tre nomination agli Emmy Awards per il film “Bravo Dick”.

Morto Peter Scolari: lutto nel mondo dello spettacolo

All’età di 66 anni ci ha lasciato Peter Scolari: l’attore vincitore dell’Emmy per “Girls” è morto nella mattinata di venerdì 22 ottobre a causa di un cancro contro cui lottava da due anni.

A riferire la tragica notizia della sua scomparsa è stata la sua manager, Ellen Lubin Sanitsky. Lascia la moglie, l’attrice Tracy Shayne, e i quattro figli avuti da precedenti relazioni, Nicholas, Joseph, Keaton e Cali.

Morto Peter Scolari: l’amicizia con Tom Hanks

Peter Scolari era legato a Tom Hanks, grande amico e attore con cui lo stesso Scolari aveva esordito in tv nella sitcom del 1980-82 “Henry e Kip”, due uomini single che lavorano nel campo pubblicitario ma che si travestono da donna per vivere in appartamenti per sole donne a prezzi ridotti.

In seguito Scolari è apparso nei film “Bravo Dick” per il quale è stato candidato a tre Emmy, “Newhart” e “Girls“, dove grazie alla sua interpretazione di Ted Horvath, padre di Lena Dunham ha potito vincere l’ambita statuetta.

Con Tom Hanks ha continuato a lavorare anche nel 1996, anno di debutto come regista dell’attore in “Music Graffiti” e in “Lucky Boy” nel 2013.

A Broadway Scolari ha preso parte a “Wicked“, “Hairspray” e nel 2014 a “Bronx Bombers”, in cui interpretava il campione del baseball Yogi Berra.

Morto Peter Scolari: il cordoglio dei colleghi

In un post su Instagra, Lena Dunham ha scritto: “Non avrei potuto essere allevata da un “papàtelevisivo migliore. Grazie, Scolari, per ogni chiacchierata tra i preparativi, ogni abbraccio sullo schermo e fuori. Ci mancherai tanto“.

Su Twitter, immediata la reazione anche di Harvey Fierstein, che ha recitato con Scolari in «Hairspray: “Non c’era un uomo più dolce sul pianeta”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli