Honda e, la rivoluzione elettrica arriva in città

webinfo@adnkronos.com
·4 minuto per la lettura

La nuova era elettrica di Honda comincia con la 'e'. L'ultima creatura della Casa Giapponese si propone come modello adatto a conciliare mobilità urbana e sostenibilità, design e funzionalità. La ripartenza post-Covid passa anche attraverso lo sviluppo di un nuovo rapporto tra auto e ambiente. In questo contesto, Honda e rappresenta un punto di riferimento: è stata infatti progettata fin dall'inizio per essere elettrica e non nasce come semplice compromesso tra mondi diversi. Il cuore è rappresentato da una compatta batteria agli ioni di litio da 35.5 kW/h che aziona le ruote posteriori tramite un propulsore elettrico sviluppato in esclusiva per Honda e. La carica completa garantisce un'autonomia di 222 km: più che sufficiente, quindi, per vivere la città tra lavoro, famiglia, divertimento a emissioni zero.

I tempi di ricarica variano a seconda del dispositivo utilizzato. Con un caricatore rapido è possibile raggiungere rapidamente l'80% della capacità in soli 30 minuti: meno di quanto si impiega a ricaricare uno smartphone. Si può installare il caricatore Honda nel garage o su una strada privata. Le batterie di Honda e possono percorrere centinaia di migliaia di chilometri prima che sia necessaria la sostituzione. Inoltre, sono coperte da una garanzia di otto anni o 160mila chilometri.

Honda e ha le caratteristiche per adattarsi alle mappe 'complesse' delle città italiane. Il raggio di sterzata di appena 4,3 metri permette una incredibile manovrabilità anche su strade strette o trafficate. Il sistema Honda Parking Pilot è l'assistente ideale per sfruttare al massimo ogni tipo di parcheggio. Concretezza e essenzialità nelle funzioni e nel design retrò convivono con un'anima sportiva. Honda e funziona come una normale vettura con cambio automatico ma, grazie alla trasmissione a rapporto fisso, premendo il pedale dell'acceleratore si ottiene una risposta fluida e immediata. La potenza del motore, 136 CV o 154 CV, e la coppia di 315 Nm, abbinate a una

distribuzione del peso 50:50 e al baricentro ribassato, assicurano una guida dinamica ma confortevole. E con la modalità Sport si può aumentare in modo significativo la risposta dell’accelerazione. L'attivazione del controllo a pedale unico permette poi di gestire Honda e con ulteriore sprint: un solo pedale per accelerare, rallentare e fermare l'auto.

Tecnologia per Honda significa anche e soprattutto sicurezza: dal sistema di frenata a riduzione d'impatto a quello che rileva l'ampiezza dalla corsia, dal riconoscimento della segnaletica stradale al limitatore intelligente di velocità, passando per il Cruise Control Adattivo che mantiene la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. L'auto pensata per la città di oggi e di domani, inoltre, è dotata dell'avviso di partenza dell'auto che precede, del sistema di frenata alle basse velocità e del sistema di frenata con controllo dell’accelerazione.

Tecnologia ed efficienza rappresentano un binomio costante. I gruppi ottici, i sensori radar e la telecamera multi-view assistono in ogni momento il guidatore. Due telecamere compatte ad alta definizione i tradizionali specchietti retrovisori. Mentre, il retrovisore centrale digitale a doppia funzione (di serie sulla versione Advance) può essere utilizzato sia come tradizionale specchietto grandangolare oppure trasformarsi in telecamera per avere sempre immagini perfette anche di notte.

La modernità di Honda e si esprime anche con la possibilità di comunicare a distanza con l'auto direttamente dallo smartphone tramite l'app My Honda+. Con un semplice tocco si potranno programmare i tempi di ricarica, chiudere i finestrini dell'auto o preriscaldare l'abitacolo. Il telefono può diventare anche una digital key per chiudere, aprire e persino avviare l'auto. A bordo sale anche il sistema di Intelligenza Artificiale che debutta sulla gamma Honda. Ecco quindi l'Assistente Personale Honda, dotato di attivazione vocale, in grado di parlare e di comprendere il testo con l'obiettivo di fornire al conducente tutti i consigli richiesti, in un viaggio all'insegna della massima connettività. La plancia digitale a tutto schermo è caratterizzata da cinque display che garantiscono una navigazione intuitiva delle app e dei servizi di infotainment. Grazie ai due touchscreen centrali da 12,3" guidatore e passeggero possono accedere contemporaneamente a diverse informazioni, con la possibilità di cambiare schermata semplicemente sfogliando lo schermo con le dita.