Honduras, 600 persone linciano e uccidono italiano

·1 minuto per la lettura
Honduras, 600 persone linciano e uccidono italiano(Photo by Jorge Cabrera/Anadolu Agency via Getty Images)
Honduras, 600 persone linciano e uccidono italiano(Photo by Jorge Cabrera/Anadolu Agency via Getty Images)

Un italiano è stato ucciso in Honduras da oltre 600 persone, ovvero la popolazione di Santa Ana de Yusguare, nel sud del Paese. Il linciaggio, secondo il sito del quotidiano La Prensa, è scattato quando il cittadino italiano - identificato come Giorgio Scanu - era stato accusato di aver ucciso un anziano della zona ed è stato attaccato da una "folla inferocita" di 600 persone che ha fatto irruzione nella sua abitazione. La Farnesina ha fatto sapere di essere "al corrente della notizia" e "sta facendo le verifiche del caso, in contatto con l'ambasciata italiana in Guatemala, che ha la competenza".

GUARDA ANCHE - Sospesi nel vuoto per oltre 2 km, quattro equilibristi stabiliscono il nuovo record mondiale

Sul sito del giornale locale sono state anche pubblicate anche le immagini terribili dell'attacco all'uomo, percosso con pietre e pali. "Una folla inferocita di 600 persone armate - secondo la polizia - hanno fatto irruzione nella proprietà privata con l'apparente intenzione di togliere la vita ad un cittadino straniero residente nel quartiere".

La folla ha anche dato fuoco alla casa ed alla macchina dell'uomo che, trasportato in ospedale, è morto a causa delle ferite riportate. Il linciaggio, secondo quanto riporta un altro giornale locale, El Heraldo, sarebbe avvenuto di fronte ad agenti di polizia.

La gente del posto imputava all'italiano la morte di un anziano vicino, Juan de Dios, con il quale aveva avuto una lite per un albero del suo giardino tagliato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli