Hong Kong, aeroporto blindato, ieri scontri polizia-manifestanti

Bea

Roma, 7 set. (askanews) - Le autorità di Hong Kong hanno messo in atto imponenti misure di sicurezza all'aeroporto della città dopo che i manifestanti hanno detto di voler paralizzare lo scalo a seguito di una nottata di violenze nella quale la polizia ha usato gli idranti per disperdere le proteste. Le manifestazioni contro il governo per attirare l'attenzione del mondo sulla città semi-autonoma cinese sono al termine della 13esima settimana.

Durante la settimana la leader di Hong Kong nominata da Pechino, Carrie Lam, ha ritirato la controversa legge sull'estradizione che ha acceso la miccia delle proteste a giugno, ma i manifestanti sono ancora infuriati per le violenze della polzia e vogliono continuare a protestare.