Hong Kong, Alto commissario Onu: polizia viola norme in uso armi -2-

Mos

Roma, 13 ago. (askanews) - Nel notare l'impegno della Chief Executive Carrie Lam, numero uno dell'amministrazione di Hong Kong, ad ascoltare le "rivendicazioni del popolo di Hong Kong", ha affermato di considerare questa la strada da seguire. Tuttavia, ha scritto, l'Ufficio Onu per i diritti umani ha "prove credibili che le forze dell'ordine utilizzano armi non letali in una maniera che è proibita dalle norme e dagli standard internazionali".

Per esempio i lacrimogeni sono stati lanciati direttamente e a distanza ravvicinata contro la folla e contro singoli dimostranti creando "un considerevole rischio di morte o di grave ferita". (Segue)