Hong Kong, Amnesty chiede indagini su ferimento manifestante -2-

red/Mgi

Roma, 1 ott. (askanews) - Amnesty International ha esaminato le immagini del momento in cui un agente di polizia ha aperto il fuoco contro il manifestante, in piazza Hau Tei, nella zona di Tsuen Wan. In una breve dichiarazione video le forze di polizia hanno difeso il collega sostenendo che ha avuto la sensazione che la sua vita e quella dei suoi colleghi fossero in pericolo.

Negli ultimi mesi di proteste, l'organizzazione per i diritti umani ha ripetutamente chiesto indagini indipendenti ed efficaci sull'uso della forza da parte della polizia di Hong Kong così come sulle denunce di maltrattamenti e torture in custodia. Secondo Amnesty International, è stata proprio l'assenza di provvedimenti nei casi di uso eccessivo della forza ad aver contribuito all'attuale escalation di violenza.