Hong Kong, Amnesty critica i poteri di emergenza -3-

Mos

Roma, 5 ott. (askanews) - "Chiediamo alle autorità di Hong Kong di non usare i poteri di emergenza come una cortina fumogena dietro la quale rafforzare le limitazioni nei confronti delle proteste; le sollecitiamo inoltre a rispettare il diritto dei manifestanti a esprimere pacificamente le loro opinioni e ad astenersi dall'uso eccessivo della forza e dal ricorso a poteri arbitrari per ridurli al silenzio", ha concluso Rosenzweig.

La pena massima prevista per chi violerà la norma sulla copertura del volto sarà di un anno di carcere.