Hong Kong, Amnesty denuncia arresti arbitrari, pestaggi e torture

red/Mgi

Roma, 20 set. (askanews) - Nel corso di una ricerca condotta sul campo, Amnesty International ha documentato il preoccupante comportamento delle forze di polizia di Hong Kong, responsabili di tattiche sconsiderate e indiscriminate impiegate nel corso delle manifestazioni di massa contro la proposta di legge sull'estradizione in Cina.

Sulla base delle proprie ricerche e delle testimonianze di oltre una ventina di persone arrestate, avvocati, operatori sanitari e altri ancora, Amnesty International giudica necessaria un'indagine immediata e indipendente sull'escalation di violazioni dei diritti umani commesse dalla polizia a partire da giugno. (Segue)