Hong Kong, Amnesty: ora indagine su violenze polizia

Red/Bea

Roma, 4 set. (askanews) - A seguito del ritiro formale della legge sull'estradizione, annunciato dalla governatrice Carrie Lam, il direttore generale di Amnesty International Hong Kong Man-Kei Tam ha rilasciato il seguente commento:

"L'annuncio, lungamente atteso, del ritiro della legge sull'estradizione è uno sviluppo positivo. Ma non può far passare in secondo piano il fatto che le autorità di Hong Kong abbiano deciso di stroncare le proteste con modalità profondamente illegali che hanno danneggiato gravemente la fiducia dei cittadini e la legittimità del governo". (Segue)