Hong Kong, autorità valutano blocco internet per fermare proteste -2-

Orm

Roma, 7 ott. (askanews) - I manifestanti fanno ampio uso di chat e comunicazioni via internet, come Telegram, per organizzarsi e darsi appuntamento per nuove azioni di protesta.

Nel fine settimana la contestazione è continuata ed è sfociata in atti di vandalismo, in aperta sfida al divieto di indossare maschere in pubblico deciso dalla governatrice Carrie Lam, che ha rispolverato una norma di epoca coloniale.