Hong Kong, bagno di sangue in un mall a causa degli scontri -3-

Cgi

Milano, 3 nov. (askanews) - Sono oggi cinque mesi di disordini. Ieri nei raduni, i manifestanti hanno dato fuoco e scagliato molotov contro la polizia che ha risposto con cannoni ad acqua e gas lacrimogeni. Oggi hanno formato una catena umana nell'esclusivo centro commerciale dell'isola di Hong Kong a Cityplaza, a Taikoo Shing, si è trasformata in un sanguinoso conflitto, un sanguinario faccia a faccia con la polizia. Esponenti dei due fronti opposti correvano su e giù per le scale mobili, mentre famiglie con bambini piccoli stavano facendo acquisti, tra le vetrine, pochi minuti prima.

(Segue)