Hong Kong, bagno di sangue in un mall a causa degli scontri -5-

Cgi

Milano, 3 nov. (askanews) - Ieri gli attivisti hanno lanciato bombe a benzina e dato fuoco alle stazioni della metropolitana. Vetri rotti e scarabocchi negli uffici di Hong Kong dell'agenzia di stampa ufficiale Xinhua cinese, uno degli edifici di Queens Road attaccato da vandali che hanno sfondato la porta di vetro e spruzzato graffiti anti-cinesi sull'edificio. "Xinhua esprime forte indignazione e condanna i comportamenti selvaggi dei rivoltosi e spera che la polizia di Hong Kong avvierà una seria indagine sull'incidente", si legge in una nota rilasciata dall'agenzia.

(Segue)