Hong Kong: Carrie Lam potrebbe essere sostituita (Ft) -4-

Ihr

Roma, 23 ott. (askanews) - Questo scenario sarebbe uno schiaffo finale per la leader 62enne la cui legge di estradizione ha dato fuoco alla polvere lo scorso giugno, e ora deve nascondersi per sfuggire ai manifestanti che chiedono le sue dimissioni, così come le elezioni.

La scorsa settimana, Lam non ha potuto pronunciare il suo discorso politico in persona davanti al Consiglio legislativo, interrotta dai parlamentari democratici. "Bloody Carrie", come è stata soprannominata dai giovani manifestanti, denunciando la violenza della polizia, aveva confessato di voler rassegnare le dimissioni in un incontro con degli imprenditori a fine estate, lasciando intendere che Pechino rifiutava la richiesta per timore di dare l'impressione di cedere alla piazza.