Hong Kong, Casellati: inaccettabili parole ambasciatore cinese

Pol/Luc

Roma, 29 nov. (askanews) - "Sono inaccettabili le parole dell'ambasciatore cinese lesive della libera espressione delle opinioni politiche dei parlamentari italiani. Nessuno può mettere in discussione le prerogative parlamentari a maggiore ragione laddove riguardino la libertà di opinione e di pensiero, uno dei capisaldi della nostra democrazia". Lo ha detto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati intervenendo sulla polemica tra l'ambasciata cinese e i parlamentari italiani sul caso Wong.