A Hong Kong centinaia di manifestanti invadono l'aeroporto

Hong Kong, 26 lug. (askanews) - A Hong Kong centinaia di manifestanti hanno invaso l'area arrivi dell'aeroporto con lo scopo di informare i turisti della crisi politica in atto nel Paese e delle ragioni della protesta, con cori contro il governo e cartelli. Fra loro ci sono anche lavoratori dell'aeroporto e personale di volo.

Le proteste ad Hong Kong vanno in scena ormai da un mese, partite per criticare una legge sull'estradizione in Cina, poi ritirata, e che ora continuano per chiedere più libertà democratiche e le dimissioni del governo.