Hong Kong, Centinaio (Lega): nessuno censura dei parlamentari

Dmo/Red

Roma, 29 nov. (askanews) - "I commenti dell'Ambasciata Cinese sulla conferenza organizzata da parlamentari italiani, rappresentanti i cittadini italiani, vanno rispediti al mittente senza il minimo dubbio. Nessuno può permettersi, Cina compresa, di sindacare opinioni, posizioni e valutazioni espresse in democrazia e nel cuore delle istituzioni del nostro Paese. La discussione, il confronto di idee, anche se diverse fra loro, meritano il più assoluto rispetto e chi tenta di esercitare un'anacronistica censura deve essere fermato, perché imbrigliare il dialogo è imbrigliare la democrazia".

Così il senatore della lega Gian Marco Centinaio, capo delegazione Lega nel recente viaggio a Taiwan.