Hong Kong, Cina conferma il sostegno a Carrie Lam -3-

Mos

Roma, 3 set. (askanews) - Yang ha puntato il dito contro "mani nere" che hanno l'obiettivo di danneggiare Hong Kong ck e hub finanziario asiatico. Ha evidenziato di aver sentito slogan che invocavano l'"indipendenza di Hong Kong" da parte di "rivoltosi violenti", non allineati ai manifestanti pacifici, che vorrebbero "una rivoluzione colorata".

Xu ha rincarato la dose: nel confermare il sostegno alla polizia di Hong Kong, ha tuttavia ribadito che, se le cose dovessero sfuggire al controllo, la Cina è legittimata a intervenire in baee al cosiddetto Articolo 18, che consente all'Esercito di liberazione popolare cinese di prendere il controllo della città.