Hong Kong, Conte: "Inaccettabili parole ambasciatore Cina"

webinfo@adnkronos.com

"Il fatto che ci sia stata una iniziativa di alcuni parlamentari su questo, penso che sono comunque dei parlamentari ed è giusto che vengano anche rispettati. Poi, se ci sia una suscettibilità... Ho visto le dichiarazioni dell'ambasciatore, però francamente non le possiamo accettare nel modo in cui sono state formulate". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo a Candela, in provincia di Foggia, alla domanda di un giornalista che gli chiedeva di commentare le dichiarazioni dell'ambasciata della Cina, critica con l'iniziativa di alcuni parlamentari italiani di sentire via Skype Joshua Wong, uno dei leader della protesta di Hong Kong.