Hong Kong, Fazzolari (FdI): arroganza cinese colpa di servilismo M5s

Pol/Vlm

Roma, 29 nov. (askanews) - "Gravissimo e intollerabile l'attacco scomposto dell'Ambasciata cinese contro dei parlamentari italiani, 'colpevoli' di aver ascoltato la voce di Joshua Wong uno dei leader della protesta di Hong Kong. Una tale arroganza, tipica dei regimi autoritari, si è resa possibile a causa del servilismo di Grillo, Di Maio e di tutto il M5S nei confronti della Cina, che oggi si sente in diritto di dettare legge anche in Italia. Fratelli d'Italia sempre e ovunque a difesa della libertà, Movimento Cinque Stelle ridotto a mercenario dei dittatori". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Giovanbattista Fazzolari, responsabile del programma di FdI.