Hong Kong, Joshua Wong accusato anche di sovversione

webinfo@adnkronos.com

Una nuova accusa, sulla base della legge sulla sicurezza nazionale, è stata formalizzata contro il leader del movimento pro democrazia a Hong Kong Joshua Wong, già in carcere, dove sconta una condanna a 13 mesi e mezzo, per il suo coinvolgimento in una protesta non autorizzata nel 2019. Secondo il Global Times, Wong è stato accusato anche di sovversione, per la sua partecipazione, lo scorso luglio, alle primarie "Democrat Camp 35+" non riconosciute, in vista delle elezioni per il Consiglio legislativo di settembre, poi rimandate a causa dell'epidemia di covid.