Hong Kong, lacrimogeni sui manifestanti dopo marcia di protesta

Bea

Roma, 21 lug. (askanews) - La polizia di Hong Kong ha lanciato lacrimogeni contro i manifestanti pro-democrazia al termine di una grande marcia pacifica contro il disegno di legge per l'estradizione, ora sospeso. Gli agenti hanno agitato bandiere nere prima di lanciare bombolette di gas lacrimogeno sui manifestanti che si rifutiano di sgombrare la strada. Gli organizzatori della marcia, per chiedere tra l'altro un'inchiesta indipendente sulle violenze della polizia contro i partecipanti a manifestazioni precedenti, hanno parlato di 430mila persone in piazza.