Hong Kong, leader protesta: vogliamo democrazia, non indipendenza

Mos

Roma, 20 set. (askanews) - I dimostranti di Hong Kong non vogliono l'indipendenza, ma la democrazia. L'ha affermato in un'intervista al South China Morning Post Brian Leung, uno studente assurto a simbolo della protesta quando si è strappato la maschera dal volto a luglio dopo aver fatto irruzione dentro il Consiglio legislativo (LegCo) della città semi-autonoma.

Leung ha anche affermato di considerare la non-violenza lo strumento di protesta, ma ha anche detto che in taluni casi la violenza diventa "giustificabile". (Segue)