Hong Kong, leader protesta: vogliamo democrazia, non indipendenza -3-

Mos

Roma, 20 set. (askanews) - "Si tratta davvero di lottare per qualcosa che avevamo garantito", ha detto Leung nell'intervista, facendo riferimento alla Basic Law, che promette "piena democrazia".

L'attivista 25enne si trova ora negli Stati uniti assieme a un altro giovane leader della protesta, Joshua Wong. Leung, mostrando il suo volto dopo l'irruzione nel LegCo il primo luglio, giorno in cui si celebrava la restituzione di Hong Kong alla Cina da parte della Gran Bretagna nel 1997, è diventato uno dei simboli di una protesta che, altrimenti, appare senza leader riconosciuti. (Segue)