Hong Kong: migliaia di manifestanti in strada, malgrado divieto -2-

Ihr

Roma, 31 ago. (askanews) - In previsione degli scontri, la polizia ha eretto nuove barriere intorno all'Ufficio di collegamento, che comprende filiali del governo centrale cinese nell'ex colonia britannica. Ha anche schierato cannoni ad acqua.

Oltre al divieto di manifestare, il movimento prodemocratico nelle ultime ore ha dovuto fare i conti con una ondata di arresti in cui sono stati ammanettati cinque eminenti militanti e tre deputati.

Per la prima volta dall'inizio della mobilitazione a giugno, tre deputati sono stati arrestati venerdì: Cheng Chung-tai, Au Nok-hin e Jeremy Tam.(Segue)