Hong Kong, Pechino: "Chi gioca con il fuoco muore bruciato"

Coa

Roma, 6 ago. (askanews) - "Non sottovalutare mai la forte determinazione e l'enorme potere del governo centrale" della Cina: "coloro che giocano con il fuoco moriranno a causa del fuoco". A lanciare l'avvertimento, che ha per destinatari i manifestanti per la democrazia a Hong Kong, è oggi il portavoce dell'Ufficio cinese per gli Affari di Hong Kong e Macao, Yang Guang, al termine di tre giorni consecutivi di proteste, scioperi, caos e scontri con la polizia nell'ex colonia britannica.

"Deve essere molto chiaro al ristretto gruppo di criminali violenti e senza scrupoli e alle forze disgustose dietro di loro" a Hong Kong che "coloro che giocano con il fuoco moriranno per il fuoco", ha insistito Yang Guang, assicurando: "Alla fine, saranno puniti".(Segue)