Hong Kong, Pechino: "Chi gioca con il fuoco muore bruciato" -2-

Coa

Roma, 6 ago. (askanews) - Il portavoce della Cina ha ribadito il sostegno di Pechino a Carrie Lam, leader del governo locale, e alla polizia di Hong Kong, impegnata nel tentativo di resprimere le proteste.

Il governo cinese, che non tollera proteste nella Cina continentale, si è finora rifiutato di intervenire direttamente nell'ex colonia britannica, lasciando alla polizia di Hong Kong il compito di gestire la situazione. La scorsa settimana, l'esercito cinese ha trasmesso un video minaccioso che mostra i suoi soldati impegnati a reprimere una rivolta nella metropoli tornata alla Cina nel 1997.