Hong Kong, Pechino denuncia violenza "inaccettabile"

Ihr

Roma, 21 ott. (askanews) - l ministro degli Esteri cinese denuncia la violenza "inaccettabile" a Hong Kong Oggi il ministro degli Esteri cinese Wang Yi si è scagliato contro la "violenza totale" dei manifestanti a Hong Kong, dicendo che è stata "incoraggiato dalle forze straniere" in un'intervista esclusiva con l'Afp a Parigi.

"Ciò che sta accadendo oggi a Hong Kong non sono manifestazioni pacifiche. È pura violenza. Questi sono atti inaccettabili in qualsiasi Paese", ha detto Wang Yi, riferendosi a "criminali che attaccano i passanti", la polizia e "paralizzano i trasporti".

"Ci sono forze straniere che stanno incoraggiando questo tipo di violenza per destabilizzare Hong Kong, seminare il caos, per spazzare via i progressi storici raggiunti dall'attuazione della politica di un paese, due sistemi. Posso dirti che tali azioni non avranno mai successo", ha detto.(Segue)