Hong Kong, polizia spara lacrimogeni contro manifestanti

Coa

Roma, 4 ago. (askanews) - La polizia di Hong Kong ha iniziato a sparare gas lacrimogeni contro i manifestanti che per il secondo giorno consencutivo sono scesi in strada per protestare contro la legge sull'estradizione e in favore della democrazia. Lo riferiscono numerosi media internazionali. Già ieri si erano verificati scontri tra gli agenti e i manifestanti. Per domani è stato convocato uno sciopero generale.