Hong Kong, polizia spara lascimogeni sui manifestanti -2-

Coa

Roma, 5 ago. (askanews) - Gli scontri si sono verificati nel noto quartiere di Wong Tai Sin, con la polizia che ha tentato di rimuovere i manifestanti più radicali che stanno bloccando una superstrada.

L'esecutivo pro-Pechino di Hong Kong ha accusato i manifestanti per la democrazia di avere tentato di "distruggere" la megalopoli asiatica. "Abbiamo visto di recente, è molto chiaro, che la gente propone in modo insistente di 'conquistare Hong Kong, la rivoluzione dei nostri tempi' e di sfidare la sovranità nazionale del paese", ha affermato il capo dell'esecutivo Carrie Lam, facendo riferimento a uno slogan comunemente utilizzato durante le manifestazioni di protesta. "Oserei dire che questo ha lo scopo di rovesciare Hong Kong, di distruggere completamente le preziose vite di oltre sette milioni di persone.(Segue)