Hong Kong, polizia usa idranti contro manifestanti vicino governo

Fco

Roma, 28 set. (askanews) - La polizia di Hong Kong ha utilizzato gli idranti con un centinaio di manifestanti radunati di fronte al quartier generale del governo di Hong, dove l'accesso era interdetto. Gli attivisti stavano "celebrando" il quinto anniversario della rivoluzione degli Ombrelli.

Pechino considera la situazione a Hong Kong come il risultato dell'ingerenza staniera nelle sue vicende internet ed esprime pieno sostegno alle azioni delle autorità locali. Queste ultime sostengono che il loro ricorso alla forza sia proporzionato e avvenga solo in caso di atti violenti o comportamenti illegali da parte dei manifestanti. A differenza di quanto sostengono i manifestanti, le autorità cinesi ribadiscono il loro impegno verso il principio del "Paese unico, due sistemi".

(segue)