Hong Kong, polizia usa i lacrimogeni e cannoni ad acqua contro i manifestanti

HuffPost
Anti-government protesters are sprayed with a water cannon during a demonstration near Central Government Complex in Hong Kong, Sunday, Sept. 15, 2019. Police fired a water cannon and tear gas at protesters who lobbed Molotov cocktails outside the Hong Kong government office complex Sunday, as violence flared anew after thousands of pro-democracy supporters marched through downtown in defiance of a police ban. (AP Photo/Kin Cheung)

Quindicesimo fine settimana di proteste ad Hong Kong. La polizia ha usato i lacrimogeni e i cannoni ad acqua caricati con uno speciale colorante blu nel centro di Hong Kong, all’Admiralty, al fine di disperdere le diverse centinaia di manifestanti coi quali ci sono stati scontri soprattutto ad Harcourt Road, dove è stata issata la bandiera nera, a segnalare l’arrivo imminente delle cariche di gas.

Gli agenti hanno risposto dopo l’occupazione di Hennessy Road, Queensway e Des Voeux Road Central, e i danni causati alle vetrate esterne della stazione della metropolitana di Central.

Continua a leggere su HuffPost