Hong Kong, pro-democratici a valanga, Lam: ascolteremo cittadini

Hong Kong, 25 nov. (askanews) - Hong Kong ha dato una prova di democrazia a tutto il mondo, nelle elezioni per i consigli distrettuali che si sono tenute domenica i gruppi per la democrazia a Hong Kong hanno ottenuto una vittoria a valanga conquistando almeno 390 dei 452 seggi a disposizione, ovvero 17 dei 18 consigli. Un successo indiscusso che ha spinto l'attuale leader del governo locale, Carrie Lam, ad annunciare che le autorità di Hong Kong ascolteranno "umilmente" gli elettori e "rifletteranno seriamente".

Le elezioni hanno fatto registrare un record di affluenza: oltre 2,94 milioni di persone, il 71,2% degli aventi diritto, si sono recate alle urne per esprimere la loro preferenza, le operazioni di voto si sono svolte pacificamente dopo mesi di proteste nella ex colonia britannica.

Manifestazioni e disordini erano stati innescati da una proposta di legge sull'estradizione in Cina poi ritirata. Ma Pechino ha ribadito il proprio "risoluto" sostegno al capo dell'esecutivo di Hong Kong, Carrie Lam contro le interferenze di qualsiasi potenza straniera, nonostante la vittoria dell'opposizione democratica.