Hong Kong, protesta fuori consolato Gb. Polizia usa lacrimogeni

Fco

Roma, 15 set. (askanews) - La polizia di Hong Kong ha utilizzato idranti e gas lacrimogeni contro i manifestanti che scagliavano molotov e mattoni nei pressi degli uffici governativi in città. Le violenze sono scoppiate dopo che migliaia di manifestanti filodemocratici hanno manifestato sfidando i divieti della polizia.

In precedenza centinaia di persone avevano manifestato all'esterno del consolato britannico, per chiedere che Londra effettuasse pressioni sulla Cina per chiedere che fossero mantenute le libertà garante in occasione del trasferimento di autorità del 1997. (Segue)