Hong-Kong, torna in carcere l'editore-attivista Jimmy Lai: rischia l'ergastolo

La Corte Suprema d'Appello di Hong Kong ha deciso: dopo pochi giorni di arresti domiciliari, l'editore Jimmy Lai (73 anni), attivista pro-democrazia, deve tornare in carcere. Accusato di "collusione con potenze straniere", è da sempre una spina nel fianco per Pechino.

View on euronews