Hong Kong, università rimuove statua-simbolo di Tienanmen

L’Università di Hong Kong (Hku) ha deciso di smantellare la statua che commemora le persone uccise dalle truppe cinesi in piazza Tienanmen a Pechino. Rimossa dopo 24 anni, la statua-simbolo "pilastro della vergogna" è alta 8 metri e raffigura 50 corpi lacerati e contorti accatastati uno sopra l’altro. È stata realizzata dallo scultore danese Jens Galschiot, che si è detto preoccupato: "Non sappiamo esattamente cosa sia successo, ma temo che la distruggano"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli