Hong Kong, Xi avverte: faremo a pezzi sostenitori separatismo

Fco

Roma, 14 ott. (askanews) - I sostenitori del "separatismo" in Cina saranno "fatti a pezzi". È il durissimo avvertimento lanciato dal presidente Xi Jinping, mentre proseguono la militanza attiva per l'indipendenza e le proteste tibetane a Hong Kong.

Il capo dello Stato cinese ha rilasciato queste dichiarazioni durante una visita nel vicino Nepal, secondo quanto riportato dal ministero degli Esteri cinese in una nota. "Chiunque sia impegnato nel separatismo in qualsiasi parte della Cina sarà ridotto in polvere e fatto a pezzi", ha detto Xi. "Ogni forza esterna che supporta la divisione della Cina (...) si illude", ha aggiunto durante un incontro con il premier del Nepal Sharma Oli. Quest'ultimo ha assicurato a Xi Jinping che il suo Paese, alla frontiera con il Tibet (sudovest della Cina), permetterà "a nessuna forza di usare il territorio nepalese per svolgere attività separatiste anti-cinesi", ha sostenuto la nota della diplomazia cinese.(Segue)