House of Cards in perdita senza lo storico protagonista. Kevin Spacey si gode i suoi 100 milioni ai Caraibi

Kevin Spacey e Robin Wright alla presentazione di una della scorse stagioni di House of Cards, nel 2015 a Beverly Hills, California (Getty)

La sesta stagione di House of Cards, in onda dal 2 novembre su Sky Atlantic in Italia, su Netflix nel resto del mondo, non funziona. Senza Frank Underwood la serie originale Netflix non fa più il pieno di ascolti. Il presidente degli Stati Uniti adesso è la moglie, Claire, Robin Wright nella realtà. Kevin Spacey è stato allontanato dalla produzione per le accuse di molestie.

La scelta di Netflix

Il colosso dello streaming on demand è stato costretta a chiudere House of Cards senza il suo attore principale, avviando la sesta e ultima stagione con una donna al comando. Frank Underwood viene fatto morire, senza troppi complimenti. Ora Claire è la prima donna presidente (o presidentessa?), ma la serie ha perso quell’appeal cinico e unico che aveva con Spacey.

Il prezzo

Non è la stessa cosa, c’è poco da fare. E i fan lo hanno dimostrato, con meno entusiasmo per la chiusura infausta di una delle serie più di successo del colosso americano. Netflix ha dovuto pagare 39 milioni di dollari per liberarsi di Frank Underwood. Non poco, considerando che la serie costa ogni anno 60 milioni di euro. In sei anni Netflix ha fatto crescere il suo pubblico da 33 a 130 milioni di abbonati, scrive Il Sole 24 Ore, ma adesso la produzione fiore all’occhiello può rivelarsi un colpo negativo per l’immagine.

L’esilio dorato

Dal canto suo Kevin Spacey non se la passa così male. E si gode la sua personale vendetta, non dispiacendosi troppo per il poco successo dell’ultima stagione di House of Cards senza di lui alla Casa Bianca. I ben informati dicono che si stia godendo l’esilio dorato ai Caraibi o in qualche parte della California con molto sole. Dopo 32 anni di carriera, con più di 80 film all’attivo, può contare su un patrimonio di oltre 100 milioni di dollari. All’alba dei 60 anni, in attesa degli sviluppi sul fronte giudiziario per le accuse di molestie, si può godere la lauta pensione.

Leggi anche:

Realtà o illusione? Ecco i vincitori del contest che premia i migliori inganni del cervello

Una settimana senza cannabis e la memoria migliora

Parigi, la gustosissima sfilata al salone del cioccolato