Huawei, fatturato primo semestre +23% nonostante le misure Usa

Huawei, fatturato primo semestre +23% nonostante le misure Usa

Pechino, 30 lug. (askanews) – Fatturato da record per Huawei nonostante i provvedimenti restrittivi imposti dagli Stati Uniti anche se poi in parte sospesi.

“Il primo semestre dell’anno abbiamo registrato una crescita del 23,2% sul fatturato totale per il valore di 52,3 miliardi di euro” ha detto Liang Hua il presidente del gigante cinese di impianti di telecomunicazioni e dispositivi mobili.

In particolare si registra un vero boom per le vendite di smartphone che sono cresciute in volumi del 24%, arrivando a detenere il 38,2% del mercato cinese degli smartphone.

Con una nota, poi, Huawei precisa che sul settore chiave

del 5G ha ottenuto 50 contratti commerciali e fornito oltre 150mila nuove centrali di trasmissione e antenne.

Senza citarli direttamente, il presidente Liang Hua di fatto ha così ridimensionato gli effetti dei provvedimenti statunitensi, affermando che le operazioni procedono normalmente.