Hyundai aderisce a network europeo Ionity per ricarica auto

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Da oggi c'è anche Hyundai Motor Group (con i due brand Huyndai e Kia) - in qualità di partner strategico e azionista - nel consorzio IONITY, un network di ricarica ad alta potenza che leader in Europa. Attraverso la partecipazione alla joint venture, spiega la casa coreana, HMG "guiderà l’espansione del network di ricarica ad alta potenza sulle autostrade d’Europa, promuovendo un maggiore utilizzo della mobilità a zero emissioni".

La rete di ricarica IONITY utilizza lo standard di ricarica europeo CSS (Combined Charging System), e dato che il network utilizza energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili, chi guida un veicolo elettrico non solo può viaggiare ad emissioni zero, ma può anche farlo in modo CO2-neutral. Si tratta di un importante passo per rendere la mobilità elettrica una soluzione di successo in Europa.

Il consorzio sviluppa e gestisce una rete di ricarica ad alta potenza (HPC) lungo le autostrade europee utilizzando una tecnologia che garantisce una capacità di ricarica fino a 350 kW. Grazie a questa potenza rilevante, i conducenti di veicoli elettrici, che utilizzano lo standard di ricarica leader europeo CCS (Combined Charging System), hanno a disposizione la massima velocità di ricarica. Ogni stazione di rifornimento IONITY è composta in media da quattro punti di ricarica. Nel segno della migliore sostenibilità possibile, tutti i caricabatterie IONITY forniscono energia rinnovabile al 100% per una guida a emissioni zero.

Fondata nel 2017 la joint venture Ionity - che ha il quartier generale a Monaco di Baviera - è partita con il contributo di BMW Group, Mercedes Benz AG, Ford Motor Company, Hyundai Motor Group e Volkswagen Group con Audi e Porsche.

“Per Hyundai e Kia, prodotto ed esperienza del cliente sono strettamente connessi a convenienza e vantaggi concreti. Con l’investimento in IONITY, siamo ora parte di uno dei network di infrastruttura di ricarica più completi in Europa”, afferma Thomas Schemera, Executive Vice President and Head of Product Division di Hyundai Motor Group. “Ci impegniamo nella fornitura di soluzioni a 360° per rendere più semplice che mai alle persone il passaggio alla mobilità ecosostenibile”.

“Con l’arrivo di Hyundai Motor Group, diamo il benvenuto fra noi a un partner affidabile che vanta un’esperienza internazionale nel campo della mobilità elettrica”, ha commentato Michael Hajesch, CEO di IONITY. “Da oggi, perseguiremo insieme l’obiettivo di educare le persone sulla mobilità elettrica e di promuovere innovazioni in questo ambito, così da rendere gli spostamenti su veicoli elettrici la nuova normalità, soprattutto per i lunghi tragitti”.