Hyundai i10 2020: nuovo look e motorizzazioni della compatta entry-level

Hyundai i10 2020

Hyundai i10 2020, in occasione del Salone di Francoforte si presenta al pubblico nella versione che vedremo su strada a partire dal prossimo anno. E’ una vettura che dimostra in pieno la sua maturità, non solo a livello di dimensioni ma anche per ciò che riguarda l’estetica, i10 sembra ora più adatta al segmento in cui si trova a competere. Inoltre porta con sé uno stile unico in grado di differenziarla rispetto alle rivali. La casa ha già parlato in merito alle motorizzazioni che saranno disponibili al debutto. E’ giunto ora il momento di vederla in dettaglio.

Hyundai i10 design

Come detto in apertura il principale cambiamento della i10 in versione 2020 riguarda l’estetica. Questo cambio è stato dettato dalle scelte commerciali del marchio che al momento di progettare l’i10 aveva già in mente di commercializzarla solamente in Europa, ecco anche perché tutti gli interventi di progettazione e l’effettiva realizzazione è stata effettuata nello stabilimento di Russenheim, in Germania.

Hyundai i10 2020 dimensioni

Lo stile è decisamente più grintoso e personale rispetto all’anonima i10 che va a sostituire. Le aree di intervento sono state il frontale che è ora dotato di una nuova griglia con all’interno i due fari fendinebbia rotondi. Sono poi presenti due nervature sul cofano che forniscono maggiore carattere alla macchina. E’ cambiato anche il disegno dei fari che assumono una forma a goccia ed ovviamente sono dotati di tecnologia a LED.

Dimensioni e linee rinnovate

Passando alla fiancata è presente una nervatura nella parte bassa che collega l’anteriore ed il posteriore e se la si guarda con l’auto parcheggiata di traverso sembra anche essere in rilevo. Sono presenti due ulteriori nervature, una che parte dal posteriore e termina appena dopo la maniglia della porta posteriore e l’altra segue la stessa linea ma parte dal davanti, non si incrociano ma sembrano offrire un senso di continuità stilistica particolarmente interessante.

prezzo e dimensioni hyundai

Il posteriore è sicuramente l’area meno rinnovata della macchina e che ha forse i maggiori richiami con il modello del passato. E’ presente una nervatura, posta sotto il logo che collega i due gruppi ottici che hanno si un nuovo disegno ma molto simile a quanto visto sull’ultima i10. Alle estremità della zona dove è posta la targa sono presenti i retronebbia e la luce per la retromarcia. Alla base del paraurti nella zona centrale, vi è una linea nera che riprende lo stile delle nervature presenti sotto il logo, per intenderci il contorno dentro cui verrà posta la targa.

Interni nuovi e più connessi

Gli interni sono sempre per 4/5 persone, è aumentato lo spazio a bordo grazie al passo più lungo (2,42 metri) anche la visibilità complessiva è migliorata complice un abbassamento di 11 mm davanti e 13 mm dietro. Il design interno è migliorato, sono presenti bocchette d’areazione con un look diverso e tanti portaoggetti sparsi per l’intero abitacolo.

hyundai i20 2020 interni

Il bagagliaio risulta più basso (abbassamento di 29mm) e ciò rende più agevoli le manovre di carico-scarico, il volume di carico è di 252 litri.

La tecnologia interna è decisamente più evoluta rispetto alla i10 precedente, merito di un sistema avanzato di infotainment, con schermo da 8 pollici nella versione top della gamma, che permette la connettività con Android Auto e Apple Car Play tramite il sistema Bluelink che permette inoltre di eseguire alcune azioni da remoto.

Hyundai i10 2020, sicurezza al top!

Non mancano i sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza. La i10 dispone della frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, dispositivo di mantenimento di corsia, lettura dei segnali stradali e non manca perfino il dispositivo che avvisa tramite segnali sonori della stanchezza del conducente.

Motorizzazioni e prezzo

Le motorizzazioni disponibili al lancio saranno due, entrambi a benzina, con potenze rispettivamente di 67 cavalli e 96 Nm per il 1.0 tre cilindri, 84 cavalli e 118 Nm per il 1.2 a quattro cilindri. Entrambi potranno essere abbinati a due cambi a 5 marce, la scelta è tra manuale o automatico. La gamma aumenterà più avanti nell’anno grazie all’arrivo del GPL.

Il prezzo di partenza per Hyundai i10 2020 dovrebbe aggirarsi attorno ai 10.000€ per la versione a benzina, quella a GPL costerà circa 1.000 euro in più.