Hyundai mira a una società globale ad idrogeno entro il 2040

·4 minuto per la lettura

Al forum globale (virtuale) Hydrogen Wave tenutosi ieri in Corea, Hyundai Motor Group ha definito la sua visione per l'energia e una società globale ad idrogeno presentando i suoi piani per diffondere l'idrogeno entro il 2040 attraverso l'introduzione di nuove tecnologie e soluzioni di mobilità nei trasporti ed in altri settori industriali. Sottolineando ulteriormente il suo impegno per l'energia pulita e sostenibile per tutti i tipi di mobilità, il Gruppo ha svelato piani senza precedenti, che vedranno l'elettrificazione di tutti i nuovi modelli di veicoli commerciali con propulsori elettrici a celle a combustibile o a batteria, nonché l'applicazione di sistemi fuel cell a tutti i modelli entro i prossimi sette anni.

L'obiettivo del Gruppo di realizzare tutta la sua gamma di veicoli commerciali con celle a combustibile entro il 2028 lo renderà il primo produttore automobilistico globale a realizzare tali ambizioni e contribuirà ulteriormente a facilitare la transizione verso una vera mobilità sostenibile. «La visione di Hyundai Motor Group è di applicare l'energia a idrogeno in tutti i settori della vita e dell'industria, come case, luoghi di lavoro e fabbriche. L'obiettivo è rendere l'idrogeno facilmente utilizzabile per tutti, tutto e ovunque. Vogliamo offrire soluzioni pratiche per lo sviluppo sostenibile dell'umanità e con questi passi avanti vogliamo contribuire a promuovere una società mondiale a idrogeno entro il 2040» ha detto Euisun Chung, presidente di Hyundai Motor Group.

Fin dallo sviluppo del suo primo veicolo elettrico a celle a combustibile (FCEV), nel 1998, il Gruppo si è preparato per un futuro a idrogeno. Nel 2013 è stata presentata la ix35 Fuel Cell, che ha aperto la porta alla produzione di massa di veicoli a idrogeno. Poi, nel 2018, l'azienda ha lanciato il SUV fuel cell di nuova generazione NEXO, e nel 2020 il primo camion al mondo a celle a combustibile, XCIENT Fuel Cell. Hyundai ha già iniziato la produzione di massa di una versione migliorata dell'attuale XCIENT Fuel Cell, il primo camion a celle a combustibile prodotto in serie al mondo. Sta inoltre sviluppando una motrice basata sullo XCIENT Fuel Cell che sarà realizzata nel 2023.

Durante Hydrogen Wave il Gruppo ha anche presentato il concept Trailer Drone, un sistema di trasporto container alimentato a idrogeno in grado di funzionare in modo completamente autonomo, con una doppia configurazione e-Bogie. Attraverso lo sviluppo di veicoli commerciali a idrogeno, il Gruppo promuoverà la completa transizione del trasporto pubblico e dei sistemi logistici in Corea verso soluzioni basate sull'idrogeno con l'obiettivo di stabilire un punto di riferimento per il mondo. Inoltre, attraverso le avanzate tecnologie di celle a combustibile di nuova generazione, il Gruppo darà nuova energia ai mercati globali dei veicoli commerciali, compresa l'Europa, che attualmente conta 400.000 nuove unità all'anno. Il Gruppo svilupperà un PBV (Purpose Built Vehicle) a celle a combustibile da 5 a 7 metri per puntare al mercato globale dei veicoli commerciali leggeri. Ciò sarà realizzato in parte grazie a un'espansione della capacità di business applicando la guida autonoma e la robotica al settore dei veicoli commerciali. I sistemi di celle a combustibile sono utilizzati non solo commercialmente per veicoli come il SUV NEXO, l’Elec City Bus e il camion XCIENT Fuel Cell, ma hanno potenziale anche per la distribuzione, entro il 2040, in applicazioni diverse, compresi veicoli ad alte prestazioni, mobilità aerea urbana, robot, aerei e grandi navi. Come risultato di tali capacità, il Gruppo amplierà l'ambito dei sistemi e delle tecnologie delle celle a combustibile a tutte le aree del settore energetico, compresa la fornitura di elettricità e riscaldamento per gli edifici, le fonti energetiche urbane e le centrali elettriche. Per raggiungere questo obiettivo Hyundai sta progettando di introdurre nel 2023 un sistema di celle a combustibile di nuova generazione in grado di garantire un prezzo e un volume ridotti a fronte di una durata e un rendimento significativamente migliorati.

Attraverso i continui traguardi raggiunti in ricerca e sviluppo, gli ingegneri del Gruppo sono stati in grado di ridurre drasticamente i costi delle celle a combustibile negli ultimi 20 anni. Assicurando la competitività dei prezzi, l'obiettivo del Gruppo è di raggiungere per un veicolo a idrogeno un prezzo paragonabile a quello di un veicolo elettrico a batteria entro il 2030. Il Gruppo realizzerà economie di scala investendo continuamente non solo nell'innovazione tecnologica dei sistemi di celle a combustibile, ma anche nella costruzione di ecosistemi di idrogeno a livello globale, collaborando con altre organizzazioni e governi in diverse aree di business. Durante l’Hydrogen Wave, Hyundai Motor Group ha presentato una serie di nuovi sistemi di celle a combustibile, tra cui un nuovo prototipo della pila di celle a combustibile di terza generazione - un successore più potente ed efficiente del sistema NEXO, la cui introduzione sul mercato è prevista nel 2023. La tecnologia delle celle a combustibile è ugualmente applicabile ai veicoli ad alte prestazioni.

A questo proposito Hyundai ha presentato un concept di auto sportiva ibrida alimentata a idrogeno chiamata Vision FK. Con una potenza massima di oltre 500 kW, Vision FK può accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 4". Combinando un convertitore di energia a celle a combustibile con un powertrain plug-in ad alta potenza con sistema RWD, Vision FK può raggiungere oltre 600 km di autonomia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli