I presidi: "La didattica a distanza non sarà adeguata immediatamente"

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
- (Photo: ANSA)
- (Photo: ANSA)

“L”adeguamento della didattica a distanza non sarà fatto nottetempo. Oggi è domenica e non sarà possibile partire già da domani, esattamente come prevede il decreto che parla, come il precedente, di recepimenti a livello regionale”. Lo afferma il Presidente dell’Associazione Nazionale presidi Antonello Giannelli. “Dunque per le scuole da domani non cambierà nulla anche per quanto riguarda l’orario di entrata che per il Dpcm non dovrà essere prima delle nove”, aggiunge Giannelli.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.